Vita da Mamma di Cinque: mi rimetto in forma!

17
0
Share:

Il 2018 è iniziato e i nuovi propositi si concretizzano, partiamo dalla forma fisica.

Ho sempre pensato che una buona forma fisica potesse dare beneficio anche alla mente e a tutto ciò che ci circonda.

Diciamoci la verità, star bene con se stessi fa vedere la vita sotto una luce diversa, più positiva, più propositiva.

Molte di voi che mi seguono su Instagram spesso mi fanno i complimenti per come la natura mi ha concesso di stare in “linea” nonostante i cinque figli!

E’ vero, mi ritengo una privilegiata, non ho tanti chili di troppo, non devo combattare con la cellulite, ho giusto qualche smagliatura nella parte alta delle cosce, ma niente di più!

Però non mi sento bene! Quando mi guardo allo specchio non mi riconosco proprio più, non mi piaccio proprio più!

Mamma Frack e Rebecca

Anno Nuovo Vita Nuova!

E per me è proprio così! Ho voluto cominciare il nuovo anno dando forma a un progetto. Un progetto che riguardasse me e solo me per una volta: il mio benessere.

Badate bene, non voglio essere magrissima o diventare chissà chi! Non sono più una ragazzina e questo sicuaramente non mi pesa. Ma voglio essere almeno una donna che quando si guarda allo specchio si piace e si stima.

Voglio poter entrare nel mio negozio preferito e poter acquistare quel vestito che mi piace tanto e mi fascia la vita, senza che ci siano antiestetiche protuberanze di ciccia.

Insomma, la taglia 42 proprio non la disdegno!

Da un po’ di anni ho imparato a mangiare correttamente grazie alla mia amica Biologa Nutrizionista Francesca, che ha studiato per me una dieta. Lei mi ha insegnato davvero a mangiare!

Ho imparato a dosare gli alimenti, a fare pasti completi e variegati: mai la pasta a cena, ho eliminato del tutto gomme da masticare, bibite gasate, qualche volta mi concedo un dolce e una volta alla settimana anche la pizza.

Insomma mangiare comunque mi piace, e non voglio fare troppe rinunce.

Ma dato che assumo anche parecchi medicinali a causa della mia Cefalea a Grappolo, la ritenzione idrica e io ormai siamo una cosa sola, e questo proprio non mi piace!

Mamma Frack e Eros

Cinque Figli e la Palestra: si può fare!

Cinque figli non sono una passeggiata! Chi come me ha tanti figli sa di cosa parlo!

La casa resta in ordine giusto il tempo che rientrino da scuola, la mia C4 Gran Picasso passa le giornate a sfrecciare per le vie della mia Carbonia ad accompagnare chi a calcio, chi in biblioteca chi a pallavolo.

Non puoi pianificare nulla, perché in ogni momento uno dei tuoi figli può avere bisogno di te (può capitare anche che ne abbiano bisogno tutti nello stesso momento, e qui son BEEEEPPPPP!!!), o perché ricevi una trelefonata da tuo marito che ti comunica che starà a lavoro più del solito e quindi tutto salta!

Ma la mattina, ahhhh la mattina dopo che ho accompagnato tutti a scuola, che goduria, che pace, sono quasi contenta di rientrare a casa a rassettare, fare lavatrici e preparare il pranzo: mi godo la mia solitudine.

La Frack e le sue Stelle

Per questo ho pensato che un’ora per me la potevo trovare la mattina. Un’ora in cui torno ad essere solo Francesca, solo io.

Così armata di tanta forza e coraggio ho scritto ad Alessio, Personal Trainer di grande esperienza, preparatissimo e gran motivatore, e gli ho chiesto aiuto.

Da ieri abbiamo iniziato questo percorso insieme. Non vi nascondo che è stata dura riprendere dopo quattordici anni di inattività, ma lui ha fatto sì che io fossi consapevole della difficoltà ma motivata ad andare avanti.

Oggi sono un po’ ammaccata, sento l’acido lattico scorrere prepotentemente in tutto il mio corpo, ma sono comunque pronta ad andare avanti.

Ho deciso di voler documentare questo mio percorso: vi aggiornerò attraverso articoli qui sul blog, su Instagram attraverso delle dirette dove ci saranno anche gli interventi di Alessio e anche sul mio canale YouTube.

Il 2018 è l’anno che ho scelto per eliminare le zavorre dalla mia vita e una di queste è sicuramente il sovrappeso.

Sarà sicuramente un percorso difficile, e dovrò attingere da tutta la mia forza interiore, perché devo ammettere che  non è facile a 38 anni dopo 5 gravidanze e 3 cesarei in groppa, sollevare pesi e fare squat! Ma proprio perché ho 38 anni, proprio perché sono mamma, voglio curare me stessa, interiormente ed esteriormente.

La Frack

 

 

Share:

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.