Alessandra Margi, Avvocata e Stilista con Passione

947
0
Share:
Alessandra Margi
È un grande piacere per me intervistare Alessandra Marongiu, più conosciuta come Alessandra Margi.
Avvocata, creativa, moglie, mamma, amica… insomma una Donna con mille sfaccettature, estremamente positiva e capace di infonderti una voglia di metterti in gioco che molto spesso mi disarma, ecco cosa mi ha raccontato:

Chi è Alessandra Marongiu?

Alessandra Marongiu è’ mamma di due figli Elena Maria di 12 anni e Riccardo di quasi 8, è un avvocato (la desinenza al femminile per me non è essenziale) una moglie e da qualche anno anche un’imprenditrice.

Cosa significa per te essere Avvocata?

Per me essere un avvocato o avvocata significa essere me stessa. La libertà è un diritto fondamentale ed il diritto alla difesa anche.
Aiutare gli altri è il credo della mia professione, e l’avvocato è la figura imprescindibile per il cittadino che si trova davanti  alla pubblica accusa e all’organo giudicante.
Alessandra Margi

Alessandra Margi

Com’è nata l’idea di creare una tua linea di borse?

Sono appassionata di moda, faccio ricerca di brand nuovi da scoprire ed indossare da sempre. E’ la mia passione, la mia  “comfort zone”, come si usa dire oggi.
Le borse nascono dalla coniugazione tra la mia attitudine al fashion e la voglia di aiutare glia altri.
Infatti la mia azienda, anche se ancora piccola, è composta da sole donne.
La speranza è quella di farla crescere per consentire di dare lavoro ad altre donne, sarde come me.
La libertà economica è fondamentale e spesso tante donne ancora non la hanno.
Inoltre amo gli animali e la caratteristica delle mie borse è l’ecopelliccia.

Ti sei ispirata a qualcun* o a qualcosa?

Sicuramente all’eleganza innata di mia mamma e alla straordinaria capacità di mixare i colori di mio padre.
Margi è la crasi dei cognomi dei miei genitori.

Conti di ampliare la tua linea creando altri accessori o capi?

Creiamo già accessori e piccole capsule che completano la collezione delle borse. Abbiamo creato i colletti e anche gli smanicati in ecopelliccia e in cobranding anche delle felpe.
Ma per il momento il focus sono sempre le borse.
Alessandra Margi

Alessandra Margi

Cosa consigli a chi ha un sogno nel cassetto?

Per costruire da sola sia la mia attività professionale che quella imprenditoriale ho studiato e ancora studio.
Dai sogni nascono le idee ma è con la formazione, la pratica, l’incessante voglia di imparare che si può ottenere qualcosa.
Le scorciatoie non portano da nessuna parte.

Lasciaci con un consiglio

Studiare. Qualunque cosa si stia facendo. Non sentirsi mai arrivati e mettersi sempre in gioco.
Senza perdere la leggerezza che come diceva Calvino, non significa superficialità.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest