Grace Kelly, la principessa di Hollywood

369
0
Share:
Grace Kelly

Grace Kelly fu un’attrice statunitense e una principessa monegasca, fu molto amata ed è ancora oggi simbolo di eleganza e femminilità. L’American Film Insititute l’ha inserita al tredicesimo posto tra le più grandi star della storia del cinema.

La vita di Grace Kelly

Grace Patricia Kelly, nacque a Philadelphia, in Pennsylvania, il 12 Novembre del 1929, da una famiglia irlandese. La sua era una delle famiglie più ricche e importanti della città. Ciò le consenti un’istruzione adeguata e per lo più cattolica.

Tuttavia la ricchezza della famiglia era recente, fu il padre, infatti, a divenire milionario grazie alla propria fabbrica di mattoni. Vinse anche tre ori olimpici per il canotaggio.

La passione per l’arte cinematografica di Grace è, invece, da attribuire allo zio paterno, commediografo e vincitore di un premio Pulitzer.

In una famiglia ricca di caratteri forti e promettenti non manca nemmeno la figura materna, la quale sembrerebbe essere stata la prima donna ad allenare le squadre femminili dell’Università della Pennsylvania.

Nonostante ciò, la famiglia non prese bene inizialmente la decisione di Grace di intraprendere la carriera del cinema.

Il cinema

Nonostante ciò Grace proseguì imperterrita per la propria strada, iniziando come indossatrice e ottenendo la sua prima parte all’età di 22 anni.

Grace Kelly è tutt’oggi ritenuta una delle attrici più belle e importanti di sempre, carismatica e indimenticabile.

Nata come Grace Patricia Kelly viene oggi ricordata semplicemente come Grace Kelly o come Principessa Grace o Grace di Monaco.

Grace Kelly

Grace Kelly, diva del cinema

Come dicevamo all’età di 22 anni recitò nel suo primo film, 14° ora, era il 1951. L’anno successivo ottenne una parte come co-protagonista in Mezzogiorno di fuoco. Nel 1953 fu la volta di Mogambo che valse, per la prima volta la nomination all’Oscar come miglior attrice non protagonista.

Arrivarono poi i film con Hitchcock: Il delitto perfetto, La finestra sul cortile e Caccia al ladro. Proprio Hitchcock la definì “Ghiaccio bollente”.

Il film La ragazza di campagna, del 1954, le valse, infine, il premio Oscar come miglior attrice protagonista.

Principessa di Monaco

Nonostante Grace rimane ancora oggi una delle attrici più belle di Hollywood non viene ricordata solo per quello, ma anche per aver sposato il Principe Ranieri III, divenendo la Principessa di Monaco.

Conobbe il suo futuro marito sul set di Caccia al ladro, girato, appunto, a Monaco. Interpretò un ultimo film prima di divenire definitivamente una principessa, Alta società, del 1956.

Lo stesso anno sposò il principe Ranieri e si ritirò dalla scena, per interpretare quello che da allora in avanti sarebbe stato il suo unico ruolo: la principessa di Monaco.

Grace Kelly

Grace Kelly, principessa di Monaco

Se Grace non avesse dato alla luce dei figli il principato di Monaco sarebbe rimasto senza eredi e, di conseguenza, sarebbe inevitabilmente stato annesso alla Francia.

Non fu così, il principe Ranieri e la principessa Grace ebbero tre figli, salvando il principato e rendendolo il posto d’elite che è tutt’oggi.

Nonostante si fosse ritirata dalla scena continuarono ad arrivarle copioni e in alcuni casi pensò anche di accettare, in particolar modo per Hitchcock che la voleva in Marnie, ma il ruolo che doveva interpretare, ovvero, una cleptomane non era consono al suo nuovo stato sociale.

Non rinunciò completamente alla recitazione, tuttavia. Tornò sul palco, per leggere poesie e letture e documentari. Inoltre, si dilettò assieme al marito nella realizzazione di un cortometraggio, dal quale si pensava anche di trarne un film. Ma questo, purtroppo, non fu mai portato a termine, a causa della prematura scomparsa di Grace.

Grace Kelly morì il 13 Settembre 1982 a causa di un incidente stradale, mentre lei stessa era al volante. Cosa decisamente inusuale per una principessa.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.