Piera Deriu, perché aiuto le mamme a ricordare di essere Donne

766
0
Share:
Piera Deriu

Piera Deriu è una di quelle meravigliose donne che molto spesso si ha la fortuna di incontrare scorrendo la home di Instagram.

E già, questo social riesce ancora a essere utile per lo scopo per il quale è nato: conoscere, condividere, socializzare.

Sono molto felice che abbia accettato di farsi intervistare per La Frack Magazine, Piera è sardissima, e come me sempre dalla parte delle donne.

E allora, cominciamo subito:

Chi è Piera?

Sono è mamma di due splendidi bambini di 7 e 4 anni.

Sono moglie di un uomo straordinario, ma prima di tutto questo sono una Donna! Una Donna che oggi ha scelto come professione di aiutare altre Mamme e Donne.

Per dirti chi sono mi connetto un attimo al mio elemento preferito che è il mare!

Sono un’eterna sognatrice, amo il mare quanto la vita, ed è nel mare che vado a riflettere per trovare le mie risposte.

Piera deriu

Piera Deriu

Come nasce il tuo AmorevolmenteMamma?

Nel diventare Mamma per due volte ho rischiato il burnout.

La prima volta con Samuel, quasi 8 anni fa, avevo bisogno di trovare il mio “posto nel mondo”, stare a casa non mi piaceva e le mie energie stavano esaurendo.

Ho trovato un lavoro, facevo la commessa e ho iniziato a mettere i soldi da parte perché mi ero avvicinata al mondo della crescita personale e volevo continuare a formarmi.

Quel lavoro mi ha permesso di comprare dei biglietti per andare ad una serata di un famoso mentore ed è lì che poi a distanza di pochi mesi mi sono ritrovata a lavorare per una delle sue scuole.

Più conoscevo la comunicazione, la PNL e tutti quegli strumenti di crescita personale, più la mia vita migliorava.

Poi ho capito che dovevo proseguire per la mia strada e così ho iniziato la mia formazione individuale.

Prima con la PNL (programmazione neuro linguistica), poi intuizione e infine il master in Parent coaching.

Ed è con l’ultimo master che ho unito i puntini per creare AmorevolmenteMamma.

AmorevolmenteMamma nasce dopo anni di studi, ma da una forte missione che sento nei confronti delle mamme, perché credo fermamente che prima di essere mamme, siamo donne.

Ed è giusto ascoltare i propri bisogni e propri spazi.

Cosa offri nel tuo percorso di Coach?

AmorevolmenteMamma oltre ad essere il nome del mio account instagram è anche il nome del mio percorso di coaching, attraverso il quale aiuto le mamme stanche della quotidianità, delle continue liti in famiglia, a ritrovare la serenità senza rinunciare a sé stesse!

Le aiuto a ritrovare quelle risorse interiori che hanno già dentro sé stesse e fornendo loro strumenti pratici che possono aiutarla nell’alleggerire il carico mentale e anche per migliorare la comunicazione in famiglia.

Piera Deriu

Piera Deriu

Quanto credi sia importante il supporto tra Donne?

Amo il mio lavoro perché mi permette di supportare altre donne, per me è essenziale avere una rete di Donne pronte ad aiutarsi tra loro, pronte a fare squadra e a credere l’una nell’altra.

Dovremmo smettere di provare astio ed invidia, dovremmo invece iniziare come donne a Supportarci e creare dei piccoli “villaggi” che ci facciamo sentire al sicuro e protette.

Ed è attraverso il coaching che io mi sento di creare una culla a tutte quelle mamme che si sentono inadeguate, ed è bello poterle sorreggere, accompagnare e guidare nella loro trasformazione.

Cosa consigli a chi vorrebbe intraprendere la tua carriera?

Se dovessi consigliare a qualcun* di fare il coach, gli/le direi:

“Guardati allo specchio, prima di aiutare gli altri, impara ad aiutare te stesso, impara ad amarti e guarire le tue ferite, accogliere i tuoi errori senza giudizio, solo quando sarai davvero coerente tra ciò che dici e ciò che fai, allora potrai davvero aiutare gli altri, studia tanto e si forte, le parole che usa un coach possono essere come un bisturi, se utilizzate male potrebbero fare danni irreparabili”.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest