Claudia Contini, la Scienziata di Carbonia premiata a Londra

3679
0
Share:
Claudia Contini

Claudia Contini è una di quelle Donne di Sardegna che tanto piacciono a La Frack Magazine.

Carboniese doc, dopo aver terminato gli studi al liceo scientifico Amaldi si trasferisce a Roma e comincia gli studi universitari a La Sapienza e continua poi a Padova laureandosi in Chimica e Tecnologia Farmaceutica.

Gli anni di formazione

Sin dall’età di 14 anni, Claudia sa di essere destinata a diventare una ricercatrice, di quelle che con il loro studio e impegno aiutano i medici nella battaglia contro le malattie. Nonostante nessuno la prendesse sul serio ha continuato a percorrere la sua strada.

Dopo la laurea a Padova vince un bando Erasmus, il Leonardo Da Vinci, e comincia un progetto di ricerca dividendosi tra Padova e l’università di Sheffield in UK dove scopre una nuova realtà che è fatta di molte più risorse per la ricerca.

Decide di restare in UK e prende il Dottorato in Chimica e Fisica all’University College di Londra e comincia subito un “Post-Doc” come ricercatrice all’Imperial College.

Claudia Contini

Claudia con alle spalle una sua gigantografia in UK

Ora segue un suo progetto di ricerca. Ciò di cui si occupa Claudia è costruire sistemi artificiali che mimano alcune funzionalità che si trovano in natura, naturalmente in scale ridotte, nano o microscale.

A queste scale come racconta Claudia, che abbiamo avuto il piacere di raggiungere telefonicamente, si trovano virus e cellule capaci di mobilità una caratteristica importantissima nella vita.

Claudia si occupa nel concreto di creare sistemi artificiali capaci di muoversi controllandone il movimento e quindi riuscire a dare il via ai primi passi per una vita artificiale controllata che può essere impiegata in innumerevoli modi come Gran Delivery, in diagnostica o per materiali autorigenteranti.

Il Premio Italy Made Me

Claudia è una di quelle nostre giovani che prende Carbonia, la conserva nel cuore ed esporta nel mondo la sua bravura e la sua passione.

Proprio pochi giorni fa la scienziata di Carbonia ha ricevuto dall’Ambasciatore Trombetta a Londra il Premio Italy Made Me.

Claudia Contini

Claudia con l’Ambasciatore Trombetta

L’onorificenza è dedicata agli italiani in UK che si distinguono per meriti in vari settori.

Sicuramente un grande motivo di orgoglio per la nostra città.

Ma la cosa alla quale più tiene Claudia è lanciare un messaggio positivo soprattutto alle giovani donne e ai giovani uomini della nostra città e della nostra amata Sardegna, e sono onorata che abbia scelto La Frack Magazine per inviarlo.

Credete voi per primi nei vostri sogni, non ascoltate chi cerca di remarvi contro, ignorate chi lo fa. Andate avanti per la vostra strada e lottate per ciò che desiderate.

Claudia Contini

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.