Coliche: il dramma di ogni genitore

2264
0
Share:
coliche

E’ passato settembre e come ogni anno mi sono ritrovata a fare bilanci e riflessioni. 

Il mese di agosto ad esempio è stato davvero pieno di “eventi” e appuntamenti che diciamo così, mi hanno riportata un po’ indietro nel tempo.

Rebecca ha compiuto vent’anni e questo mi ha portato una serie di emozioni contrastanti: se da un lato la mia gioia è immensa nel vederla diventare donna, cominciare l’università, prendere in mano la sua vita, dall’altro lato mi lascia un terribile vuoto che è dato dal fatto di rendermi conto davvero di quanto il tempo sia volato, di quanto tutto sembra sfuggirmi di mano.

coliche

La mia Rebecca

Rebecca è nata che io avevo poco più di 19 anni, una bambina a mia volta

Ha fatto sì che io venissi catapultata in un attimo in una vita completamente diversa. Non ero più la figlia spensierata super coccolata, ma avevo un piccolo esserino che dipendeva totalmente e solamente da me!

Ricordo benissimo le notti insonni, tra i suoi pianti disperati per le coliche che l’hanno accompagnata per mesi. E’ stato un periodo davvero pesante perché non avevo idea di come comportarmi.

La vicinanza e soprattutto l’esperienza di mia madre in quel periodo mi ha letteralmente salvata!

Da mia madre ho infatti imparato che la posizione a pancia in giù sul mio braccio per Rebecca era un toccasana, si calmava subito e mentre le massaggiavo dolcemente la schiena finalmente riusciva ad addormentarsi.

coliche

Con Rebecca

Ho affrontato il dramma delle coliche di nuovo pochi anni fa, con Alex; per fortuna però questa volta non ero impreparata. Al quinto figlio sai come comportarti e l’aiuto e i consigli della mia pediatra questa volta hanno fatto sì che fosse sempre tutto sotto controllo.

La dottoressa mi ha anche insegnato una tecnica di massaggio che non conoscevo e che davvero dava subito un gran sollievo al piccolo Alex. La tecnica è molto semplice, partendo dalla mia sinistra non dovevo far altro che scrivere con una leggera pressione delle dita la parola LOVE sul pancino del mio piccolo.

coliche

Il mio piccolo Alex

Questi semplici movimenti facevano sì che il dolore e il fastidio passassero in pochi minuti, una vera manna

Naturalmente vi ho raccontato la mia esperienza, e in ogni caso quando si tratta dei nostri bambini dobbiamo sempre affidarci al nostro pediatra di fiducia.

Oggi so che esistono vari metodi e prodotti che possono aiutare i nostri bimbi nell’affrontare le coliche. Ad esempio Mellin ha una linea completa di alimenti ai fini medici speciali, quindi da utilizzare esclusivamente sotto controllo del Pediatra, tra cui una formulazione specifica per la gestione dietetica delle coliche: Pantolac. Chissà, magari per un sesto figlio…

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.