Le Madri Costituenti e i Diritti delle Donne

183
0
Share:
Madri Costituenti

Le Madri Costituenti e i Diritti delle Donne è il titolo dell’interessante convegno che si è tenuto sabato 1 giugno presso la Biblioteca dell’Ordine Forense del Tribunale di Cagliari.

Il convegno organizzato dal Comitato per le pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati è stato introdotto e coordinato dall’Avv.ta Paola Piccioni.

Madri Costituenti

I relatori

Ventun Donne che hanno scritto la Storia

Madri CostituentiErano solo ventuno le Donne che hanno avuto l’onore e l’onere di partecipare ai lavori dell’Assemblea Costituente.

Un Numero risicato su 510 eletti, ma che ha comunque avuto un ruolo determinante nella stesura della nostra Costituzione, la Legge al primo posto nella gerarchia delle fonti.

L’intervento della Dott.ssa Luisa Sassu ha permesso ai presenti di compiere un vero e proprio viaggio nel nostro passato. Anche attraverso la Mostra Fotografica che si è potuta ammirare all’interno della Sala Aldo Marongiu, il viaggio alla scoperta o riscoperta dei fatti storici che hanno contribuito a scrivere la nostra Legge più importante è stato veramente emozionante.

Ascoltare dalla voce della Dott.ssa Sassu, la narrazione della passione e della lotta che le nostre Donne hanno avuto il coraggio di intraprendere a nome di tutte le Donne Italiane è stato davvero entusiasmante. Avrei davvero voluto che le mie figlie fossero presenti!

La Lotta per i diritti delle Donne

Interessantissimi anche gli interventi della Presidente Maria Mura, che avevo già avuto il piacere di ascoltare durante la presentazione della Legge a Tutela degli Orfani delle Vittime di Femminicidio, e dell’Avvocato Patrizio Rovelli. Ciò che mi ha colpito acoltandoli però è la sensazione che in oggi più che mai sembra di rivivere in una società molto simile a quella che ci stavano raccontando.

rovelli sassu
piccioni sassu
rovelli deffenu

Sentir parlare della Legge Merlin, della conquista del diritto al divorzio o all’aborto, e ancora di Leggi Razziali, mi ha davvero fatto capire che nonostante i tanti diritti acquisiti, oggi più che mai noi Donne, la tutela dei nostri Diritti, sono davvero sotto minaccia.

La società nella quale stiamo vivendo, mette costantemente in discussione Diritti che davvero sembravano acquisiti e indiscutibili. E invece i vari tentativi da parte di chi ci governa di imitare la nostra libertà sono più pericolosi che mai!

Mi viene in mente il terribile DDL Pillon, che solo ascriverlo mi fa tremare le mai, o come ha ricordato l’Avvocato Rovelli, la proposta di legge che vorrebbe riaprire le Case Chiuse!

Senza considerare la messa in discussione, ormai mondiale,  del diritto della Donna ad Abortire.

Impariamo dalle nostre “MADRI”

Madri Costituenti

La Mostra

Ha chiuso gli interventi il Professore Andrea Deffenu, ed è stato davvero un piacere ascoltarlo.

Io ringrazio il Comitato per le Pari Opportunità e soprattutto Paola Piccioni per avermi invitata ad assistere a questo interessantissimo convegno.

Parlare di Madri Costituenti dovrebbe davvero essere all’ordine del giorno, soprattutto nelle scuole.

Oggi più che mai c’è la forte necessità di far capire e conoscere il ruolo fondamentale di noi Donne nella società.

Le nostre Madri Costituenti erano Donne, madri, mogli, insegnanti, Partigiane. Alcune di loro hanno combattuto durante il regime fascista e questo ci fa capire quanto era immenso il loro coraggio e la loro voglia di cambiare per avere un mondo alla pari.

Prendiamo esempio, facciamone tesoro. E ricominciamo a “usare” ciò che ci ha insegnato e che può ancora insegnarci  la Storia per costruire il futuro più giusto per le nuove generazioni.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.