Leonardo Pavoletti: Campione di Cuore

895
0
Share:

Leonardo Pavoletti incontra i piccoli Calciatori della Junior TIM Cup, il Torneo Under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano

Ieri ho avuto l’onore e il piacere di partecipare come blogger all’incontro che i ragazzi della Junior TIM Cup hanno avuto con l’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti presso l’Oratorio San Pietro Pascasio di Quartucciu (CA).

Un incontro pieno di emozione sia per i bambini, entusiasti di vedere dal vivo il campione, sia per Pavoletti visibilmente felice dell’affetto ricevuto al suo arrivo.

Leonardo è salito sul palco e ha risposto ad alcune domande poste da due piccoli calciatori.

Il campione ha raccontato di come fin da piccolo la sua passione per il calcio lo portasse a dare i primi calci al pallone nei campetti delle scuole del suo quartiere. Ma anche di come gli oratori siano realtà importanti per i ragazzi perché si cresce insieme si impara a condividere e si costruiscono rapporti e amicizie che durano una vita.

Leonardo ha anche dato ai ragazzi dei consigli, ha detto loro di mettercela sempre tutta, anche in allenamento, di giocare sempre con tanta passione ed entusiasmo.

Leonardo Pavoletti

Cagliari la città del Sole e della bella gente.

Il giocatore ha confidato ai presenti di essersi innamorato di Cagliari, città solare in tutti i sensi.

Alla domanda su quale sia stato il suo goal più bello Leonardo ha poi risposto con un sorriso di sperare di doverlo ancora fare, magari nella prossima partita Cagliari Milan!

Un ragazzo davvero di cuore questo campione, che si è dato all’affetto dei piccoli che lo hanno letteralmente accerchiato chiedendogli una foto e l’autografo.

Per noi l’emozione più grande: l’abbraccio con il mio Eros

Grazie al grande lavoro della SG Plus  che anche per questa occasione mi ha coinvolta, ho potuto portare con me anche il mio piccolo Eros.

Eros era davvero emozionatissimo di poter vedere da vicino un giocatore del Cagliari.

Quando abbiamo avuto il nostro momento insieme a Leonardo, ad Eros quasi non uscivano le parole di bocca.

Leo è stato gentilissimo con lui, lo ha incoraggiato a giocare sempre con entusiasmo, gli ha fatto i complimenti per il suo bel nome, le ha firmato il suo autografo dandogli un bel cinque.

Leo Pavoletti LaFrack e Eros

Dopo le interviste e le foto di rito tutti in campo

Leonardo è sceso in campo insieme ai bambini. Ha formato le squadre e ha dato il via col calcio d’inizio.

Insomma per i bambini della Junior TIM Cup è stato un pomeriggio magico all’insegna dello sport, della condivisione e della amicizia. E’ proprio questa la mission dell Junior TIM Cup: dopo aver coinvolto  nelle precedenti edizioni oltre 53 mila ragazzi in tutta Italia e quasi 4mila oratori e oltre 20mila partite disputate, il progetto va avanti: i ragazzi infatti hanno donato una maglia con la scritta “Uno di Noi”, simbolo dell’unione tra il calcio di vertice e quello di base.

“Leonardo Pavoletti, insieme al capitano della squadra di un oratorio locale che partecipa al torneo, ha poi firmato una speciale maglia che, come nell’edizione precedente, farà una “staffetta” in tutte le città dei prossimi incontri, diffondendo il messaggio e i valori del progetto in tutta Italia. Infine, tanto divertimento con alcuni dei giovani calciatori della Junior TIM Cup scesi in campo insieme all’ambasciatore della squadra rossoblù.”

Pavoletti firma la maglia “UNO DI NOI”

Inoltre anche quest’anno va avanti l’impegno educativo del progetto  Campioni della Vita, un torneo parallelo a quello sportivo.

I ragazzi infatti sono invitati a prestare la loro attività anche nel sociale e a testimoniare le attività svolte attraverso video o elaborati scritti.

Domenica al Sardegna Arena un gran pre-partita di Cagliari-Milan

Domenica la Sardegna Arena aprirà le porte alle squadre dell’Oratorio Santa Lucia  e della Parrocchia Beata Vergine Madre della Chiesa che disputeranno un’amichevole avvolti dal calore del tifo dei campioni e dei tifosi presenti allo stadio in occasione dell’incontro tra Cagliari Milan.

Quindi Domenica tutti a Cagliari insieme ai nostri bambini, per fargli vivere lo sport per come deve essere davvero vissuto: con passione, entusiasmo e condivisione, proprio come affermato da Leonardo Pavoletti!

 

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest