Pamela Petrarolo: la The Voice di Non E’ La Rai

Ci credete che ho passato i primi anni ’90 incollata alla TV?

Sono stati anni meravigliosi per i teenagers dell’epoca, Beverly Hills, Melrose Place e tanti altri telefilm hanno segnato tutti noi, adolescenti di quel periodo!

Ma c’è un programma del quale io ero davvero assolutamente dipendente: Non è la Rai.

Non è la Rai  è stato un programma televisivo degli anni Novanta. Un vero e proprio cult ideato e diretto da Gianni Boncompagni. E’ stato trasmesso dal 9 settembre 1991 al 30 giugno 1995, prima su Canale 5 e poi su Italia 1.

La trasmissione andava in onda nel primo pomeriggio ed era stata originariamente ideata per le casalinghe, salvo poi indirizzarsi ad un pubblico più giovane.

Il programma ha sicuramente avuto maggiormente successo dalla terza edizione quando alla conduzione sono passate le ragazze capeggiate da Ambra Angiolini.

Tra le mie preferite c’era sicuramente lei, The Voice ovvero Pamela Petrarolo. Una concentrato di energia che esplodeva in un sorriso contagioso. Una voce da brivido e una presenza scenica senza eguali.

Pamela foto dal Web

Per me è stato un vero e proprio mito, l’ho seguita con affetto. Sapevo a memoria tutte le sue canzoni e tartassavo i miei compagni di classe durante l’intervallo provando ad imitarla!

Niente di Importante è sicuramente la mia canzone preferita:

Non è niente di importante
sto morendo solamente
io ti prego inutilmente
ma non dici una parola
Per te niente di importante
tu rimani indifferente,
non ci credi più a noi due
e la mia vita muore in gola qui, qui… 

 

Ritrovarla su Instagram il regalo più bello

Non immaginate la mia felicità quando l’ho trovata su Ig! Era in attesa della sua seconda bimba, Angelica, e poter interagire con lei per me è stato un regalo bellissimo. Non parliamo poi di quando anche lei ha cominciato a seguirmi: mi sono praticamente sciolta!

Pamela è davvero una donna brillante. In questi anni ha costruito tanto e ha avuto due splendide bimbe Alice e Angelica. Dopo Non è la Rai ha fatto teatro, ha partecipato al reality La Fattoria e ha preso parte ad alcune edizioni di Buona Domenica.

Si è concessa al mio blog e ha accettato di rispondere ad alcune mie domande.

Nonostante i suoi mille impegni ha trovato il tempo per raccontarsi ai miei lettori e io di questo voglio ringraziarla pubblicamente.

Pamela foto dal web

L’Intervista

La Frack: Io sono cresciuta guardando Non è La Rai, per chi come me in quegli anni era adolescente eravate un must, le nostre beniamine, ci ispiravamo a voi in tutto e per tutto, ma tu come hai vissuto quei meravigliosi anni?

Pamela: ho vissuto quegli anni nella spensieratezza più assoluta, senza rendermi bene conto di cosa mi stesse accadendo… il successo ci travolse in maniera assolutamente inaspettata; ma sono stati senza dubbio i miei anni più belli!!!

La Frack: Oggi esistono le Fashion Blogger a cui le ragazze fanno riferimento, ma diciamo che già voi eravate delle Influencer: chi di noi fan non aveva nell’armadio un capo Onix, o una vostra agenda o le scarpe come le vostre,?insomma in quegli anni eravate voi a dettare le regole nella moda, giusto?

Pamela:  io ricordo nitidamente di ragazzine che si facevano fare il mio stesso taglio di capelli, oppure indossavano i nostri storici tubini OniX.

Pamela foto dal web

La Frack: Sei stata une delle ragazze più amate di Non è La Rai dove hai avuto tanti ruoli, da The Voice a Coreografa del programma, è stato difficile avere tanta responsabilità in cosi giovane età e soprattutto ti ha aiutato poi nella vita di tutti i giorni?

Pamela: io ho fatto tutte e 4 le edizioni! Ogni anno crescevo artisticamente grazie allo studio e al sacrificio che c’era dietro al nostro Programma. Di anno in anno ho avuto maggior responsabilità e ruoli più o meno simili tra loro… ho ballato, cantato, imitato e anche condotto! Nell’ultima edizione ho avuto anche il ruolo di coreografa. Ma nulla di tutto questo mi ha mai spaventato, anzi, per me era una sfida poter riuscire anche a cambiare ruolo, facendomi ovviamente trovare sempre pronta.

La Maternità

La Frack: Ora sei mamma di due splendide donnine Alice e Angelica, come concili l’essere mamma con il lavoro? Sono riuscite un pò a frenare il tuo “essere sempre in movimento”?

Pamela:  il mio essere mamma mi ha resa solamente più energica…le mie figlie mi hanno trasmesso sempre molta energia e portato anche tanta fortuna.

Pamela foto dal web

La Frack: hai dei Progetti? Cosa sogna Pamela per il suo futuro?

Pamela: io sono una sognatrice nata. Non credo che smetterò di sognare, non ci penso proprio 🙂
Sto preparando il mio 3 album e non vedo l’ora, uscirà a metà Aprile…
Cosa sogno per il mio Futuro?
Sogno di avere sempre tanta energia positiva per riuscire in parte a realizzare quelli che sono i miei sogni.

Un bacio!

Un grande augurio per tutto

Come avete potuto leggere dalle sue parole, Pamela è sempre la stessa ragazza frizzante e piena di sogni, che dominava il palco di Non è la Rai.

Da Fan e sostenitrice non vedo l’ora che esca il ultimo album che sono sicura ci farà emozionare ancora una volta.

E da qui Le mando un augurio speciale affinché possa realizzare tutti i suoi progetti, e naturalmente l’aspetto qui, nella mia Sardegna, terra che anche Pamela ama tantissimo, magari per un suo prossimo tour o semplicemente per poterla abbracciare.

Grazie Pamela…

 

No comments yet! You be the first to comment.

Accedi con




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.