Regionali Sardegna, Conosciamo Maria Laura Orru

877
0
Share:
Maria Laura Orru

Sono tante le Donne che hanno scelto di candidarsi alle prossime elezioni regionali Sarde, conosciamo meglio Maria Laura Orru Sportiva di professione cittadina di Elmas, leggiamo la sua idea di Sardegna:

Chi è Maria Laura Orrù?

Maria Laura OrruML: Sono nata a Delft, in Olanda, nel 1982 da madre olandese e padre sardo e sono ingegnere-architetto con un master in Progettazione di Impianti Sportivi.

Lavoro nel mio studio e collaboro con altri professionisti.

Lo sport è fondamentale nella mia vita: ne pratico diversi (nuoto, pattinaggio, vela, bici) ma la mia vera carriera sportiva l’ho vissuta nel pattinaggio a rotelle in linea, dove ho raggiunto risultati importanti (tra i quali il titolo mondiale sui 200 metri con il record del mondo in Cina nel 2005).

Oggi sono istruttore federale, tengo e organizzo corsi per bambini e adulti nella scuola che gestisco.

Per lavoro e per le gare sono stata a lungo fuori dalla Sardegna, ma questa è la mia terra e ho deciso di tornare.

Da qualche anno sono impegnata anche per la mia comunità, dal 2011 sono consigliere comunale ad Elmas. Insomma ho una vita bella piena, ma gli impegni dovuti alle mie passioni non mi spaventano.

Perché hai scelto di candidarti?

Maria Laura OrruML: Dopo dieci anni di Giunte regionali incolori sento che è arrivato il momento per me di un impegno più importante in un progetto concreto e convincente, come quello guidato da Massimo Zedda e sono candidata in una lista civica composta da amministratori che si chiama Sardegna in Comune.

Lo faccio anche per i ragazzi che sono fuori per lavoro o studio, vorrei che un domani per loro e per chi sarà davanti alla stessa situazione stare fuori sia una scelta e non una necessità.

Per la mia campagna ho scelto lo slogan “ci siamo”, è il momento giusto per scrivere tutta un’altra storia.

A cosa daresti priorità nel caso venissi eletta?

ML: Metterò l’ambiente e la sostenibilità al centro di ogni mia azione come consigliere, darò voce al mondo dello sport, lavorerò a creare condizioni di pari opportunità per tutt*.

Curerò poi certamente alcuni temi che sto sviluppando in questa campagna elettorale, come la questione dei trasporti interni e lo sviluppo di una rete delle competenze al servizio della Sardegna che coinvolga anche i nostri giovani emigrati.

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.