Simona Demontis, creatrice di moda e di stile in Sardegna

683
0
Share:
Simona Demontis

Simona Demontis mi permette di continuare il mio viaggio alla scoperta delle meravigliose Donne di Sardegna.

Donne che per un motivo o per l’altro abbiamo il dovere e il diritto di conoscere, per la nostra Terra è davvero madre di tante eccellenze ed è un peccato non darle la dovuta visibilità!

Ecco cosa ha risposto alle domande de La Frack!

Chi è Simona Demontis?

Simona Demontis è una donna molto solare, una sognatrice che ha imparato a cogliere sempre il lato positivo in tutto ciò che le accade, anche nelle situazioni peggiori. Instancabile e dinamica, ama la vita, la moda e tutto ciò che c’è attorno a essa.

Simona Demontis

Simona Demontis

Come nasce la tua creatività?

Fin da piccola amavo i vestiti, giocavo con quelli di mie zie, borse tacchi e gioielli erano i miei giochi preferiti.
C’era un gioco, Gira la Moda, che adoravo, giocavo sempre con quello di mia cugina, perché io non lo avevo, ma lo desideravo tanto.
Consisteva nel disegnare dei figurini e colorarne gli abiti, ecco è proprio da qui che nasce l’idea di usare un figurino nelle mie t shirt, un figurino che si può vestire con i fiori o con altri tessuti.
Simona Demontis

Simona Demontis Creazioni

Perché le t shirt? Perché negli ultimi anni la moda proponeva t-shirt troppo corte per me, che dopo svariati interventi chirurgici avevo e ho un addome molto evidente, pensando anche a tutte quelle donne che hanno il mio stesso problema, è nata questa creazione.
Ho voluto realizzare delle t-shirt adatte a tutte. Tutte dobbiamo sentirci belle e a nostro agio quando indossiamo un capo d’abbigliamento.
Simona Demontis

Simona Demontis

C’è una donna o una figura femminile alla quale ti ispiri?

La mia ispiratrice è senz’altro Coco Chanel, lo sanno tutti ormai, tant’è che in tanti mi chiamano Coco.
Ho cominciato ad amarla quando ho iniziato a lavorare in profumeria, mi sono documentata e ho letto tantissimo su di lei, facendomi raccontare il più possibile dagli agenti ogni volta che venivano in negozio.
Ho molte cose in comune con Coco, siamo nate entrambe il 19, odiamo la domenica, amiamo realizzare i capi in jersey, siamo determinate, toste e amiamo l’eleganza in tutta la sua semplicità.

C’è un po’ di Sardegna in ciò che crei?

Sì, spesso per realizzare le mie t-shirt ho usato le frange che si usano negli scialli sardi e il broccato, amo la tradizione sarda, i suoi abiti e i tessuti pregiatissimi che vengono utilizzati.
Simona Demontis

Simona Demontis

Che consigli ti senti di dare a chi vuole intraprendere questa strada?

Consiglio a tutte le donne appassionate di moda e di stile di studiare tanto, frequentare accademie e soprattutto le sartorie, solo così si impara davvero il mestiere.
Un lavoro secondo me bellissimo perché ti permette di dar vita a un abito che poi renderà felice una donna.
Proprio come diceva Coco:
Se la donna è mal vestita si nota l’abito, se è vestita impeccabilmente si nota la donna!

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest