Weekend a due a Porto Cervo

646
0
Share:

Weekend a due a Porto Cervo, un sogno che diventa realtà? Si se hai cinque figli!

Con cinque figli non è davvero quasi mai possibile ritagliarsi dei momenti per la coppia.

Noi poi che abbiamo davvero mille impegni e una vita intensa e frenetica non abbiamo neanche quasi tempo per dormire, figuriamoci per una fuga romantica.

Quindi quando si è presentata la possibilità di passare 2 giorni a Porto Cervo in occasione di un evento al quale avrei dovuto partecipare non ci abbiamo pensato 2 volte.

I Comina’s

Porto Cervo

Porto Cervo

Due giorni alla scoperta di un posto incantevole

Siamo arrivati a Porto Cervo intorno alle 17.00. Prendendocela davvero comoda, e fermandoci in più occasioni per godere dei meravigliosi panorama che la Sardegna offre.

Il nostro albergo si trovava in una zona davvero centrale e arrivarci non è stato difficile.

L’hotel Luci di La Muntagna è stato uno dei primi hotel costruiti in Costa Smeralda.

Hotel Luci di la Muntagna

La struttura è stata progettata dall’architetto  Busiri Vici ed è stata fortemente voluta da Karim Aga Khan IV, e si affaccia sul porto e sullo splendido mare della Costa Smeralda.

Vista dall’Hotel

Lo stile è particolarmente ispirato all’arte mediterranea, e subisce l’influenza di varie culture, quella marocchina, tunisina ma anche spagnola e greca. Predominano nella struttura i toni del bianco e dell’azzurro, che ben si sposano con i vicinissimi colori del mare. Nel corso degli anni l’Hotel è stato ampliato e rinnovato, e ad oggi rappresenta un’eccellenza del territorio.

Hotel Luci di la Muntagna

Varcando l’ingresso verrete accolti da un’atmosfera calda ed estremamente rilassante. Musica soft e luci soffuse sono una caratteristica dell’albergo. L’accoglienza è affidata a personale eccellente. Tutti estremamente gentili e disponibili. Luca, che ci ha accolto si è assicurato che tutto fosse assolutamente di nostro gradimento. Un ragazzo davvero molto a modo con un impressionante somiglianza a Marco Mengoni. Già questo vi assicuro vale la pena del soggiorno!!!

btr
btr

Nel tardo pomeriggio siamo venuti a conoscenza del fatto che l’evento sarebbe stato rimandato a causa del maltempo in arrivo.

Ma non ci siamo dispiaciuti più di tanto, perchè avremmo potuto godere comunque di quel apprezzatissimo soggiorno.

In giro a far foto

Dopo aver lasciato le valigie in camera siamo usciti a farci una passeggiata e a godere di un posto che siamo abituati a vedere stracolmo di turisti nel periodo estivo, e che invece era mite e tranquillo in questo weekend di metà aprile.

La prima tappa è stata la bellissima chiesetta del Paese la Stella Maris. Anche la chiesa è un capolavoro architettonico di Michele Busiri Vici. Situata su un’altura che si affaccia sul golfo si Porto Cervo è stata edificata su un terreno donato dall’Aga Khan alla chiesa. E rappresenta a tutt’oggi una delle opere architettoniche sacre moderne più belle in assoluto.

Chiesa Stella Maris

Chiesa Stella Maris

Un’altra veduta della Stella Maris

Dopo aver scattato qualche foto, siamo scesi nella piazzetta e abbiamo passeggiato ammirando le varie vetrine sino ad arrivare al porticciolo turistico. Insomma abbiamo davvero fatto il pieno di bellezza.

Negozi a Porto Cervo

La Frack

La Frack

Una cena con una vista mozzafiato

La sera abbiamo scelto di cenare in hotel che ha a disposizione al suo interno un delizioso ristorante. Abbiamo optato per una pizza. E che pizza. Vi giuro che era ottima. L’impasto morbidissimo e leggerissimo, tant’è che a differenza di altre occasioni, la sete non mi ha perseguitata durante la notte. Anzi ho digerito e dormito benissimo.

Il tutto con il beneficio di una vista pazzesca sul golfo del paese.

Vista dal ristorante

Dopo essere stati super coccolati dallo staff siamo andati a dormire. E vi posso assicurare che ne abbiamo approfittato e abbiamo dormito come non ci capitava da anni! Senza figli in mezzo al lettone, e senza chiamate a intermittenza durante la notte.

Un dolce risveglio e di nuovo in viaggio

La mattina ci siamo svegliati con comodo, siamo usciti nel balcone della nostra camera e abbiamo goduto di quella meravigliosa vista mare.

Vista dalla nostra camera

Siamo scesi a fare una super e buonissima colazione, questa volta coccolati dal simpaticissimo cameriere Roberto, davvero una bella persona.

Salutato lo staff ci siamo rimessi in viaggio e abbiamo perso un caffè nella piazzetta di Baia Sardinia, dove abbiamo fatto la conoscenza di una dolcissima ragazza, Alessandra che ci ha tenuto compagnia e ci ha raccontato qualche aneddoto del posto.

E’ stato bellissimo passare questi 2 giorni sola con mio marito, ne avevamo davvero bisogno. Ritrovarci, chiacchierare senza fretta e prenderci un pò di tempo per noi ha davvero beneficiato soprattutto al nostro umore.

Basta un pò di organizzazione e un pò di aiuto e anche due genitori di cinque figli come noi possono riuscire ad avere dei momenti di coppia, quindi grazie di cuore alle mie figlie, a mia madre e a mia suocera che ci hanno permesso questa piccola pazzia a due

 

 

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.