In memoria di Mauro

114
1
Share:

Un motoraduno in memoria di Mauro

E’ strano, mi riesce sempre bene scrivere. Sento un argomento, mi siedo davanti al mio computer e inizio a raccontare, a esprimere ciò che sento. Succede sempre così, anche quando devo scrivere un post che mi è stato commissionato. Mi prendo i miei tempi, voglio conoscere il prodotto o l’azienda di cui devo parlare, le persone delle quali devo raccontare, devo sentire sempre ciò che scrivo.

Oggi è diverso, oggi è difficile. Le mie dita scorrono sulla tastiera e mi ritrovo a piangere pensando al fatto che tutto questo non è giusto, che non ci si può fare una ragione.

Ho conosciuto Mauro quando ero in 2° media, era un caro amico del mio fidanzatino di allora. Non ci prendevamo proprio. Battibeccavamo sempre, ma quanto ci siamo divertiti in quegli anni non posso proprio dimenticarlo.

Ci siamo un pò persi da grandi. Le amicizie a volte fanno così. Ma l’affetto, quello no, non è mai venuto meno.

Quando io e Roberto abbiamo deciso di sposarci non abbiamo avuto dubbi, il luogo dove festeggiare con i nostri amici sarebbe dovuto essere il ristorante di Mauro, il Tanit, ho perfino cambiato data pur di sposarmi lì.

Mauro

Non pensiamo mai che il destino possa farci brutti scherzi

E invece è così! il destino è strano, scrive le nostre vite e decide per noi. Non ci da avvisaglie. Quando pensiamo solo a vivere, a crescere i nostri figli a viverci la nostra  famiglia, lui si mette in mezzo e ci gioca qualche brutto tiro.

Così è successo a Mauro, il 19 aprile di un anno fà. In un attimo il destino ha fermato i suoi 36 anni, senza se e senza ma. Lo ha strappato all’affetto di chi gli voleva bene mentre lui abbracciava la sua moto e correva lungo le strade della nostra amata Sardegna.

Quel giorno sembrava di vivere in un incubo, sperando di svegliarci e di capire che era solo un brutto sogno. Mio marito al telefono con gli amici, le lacrime che cominciano a scendere sul viso senza riuscire a fermarle. Salire dalla mia vicina Silvia e capire attraverso i suoi occhi pieni di un dolore immane, mentre mi apre la porta che è tutto vero: Mauro non c’è più.

Mauro e la sua moto

Un anno dopo tutti insieme per Mauro

Oggi ci siamo ritrovati tutti insieme. Gli amici più stretti, i conoscenti e non. Tutti insieme non per ricordare, perchè Mauro non lo possiamo dimenticare, ma per omaggiare la sua memoria. Per provare a dare un senso a questo terribile anniversario.

Centinaia di persone e moto di tutti i tipi stamattina si sono ritrovate nel piazzale del ristorante di Mauro per un meraviglioso motoraduno fortemente voluto e organizzato dalla famiglia, dai suoi amici capitanati da Igino e dall’ A.S.D. Bikers.

1° Memorial Mauro Frongia

Una passeggiata percorrendo la strada panoramica che porta a Buggerru sino ad arrivare al luogo dove un anno fa Mauro ha avuto il suo incidente.

In quel luogo dove la famiglia ha fatto posare una lapide si è lasciato un piccolo omaggio floreale e ci si è raccolti tutti insieme in un pensiero, in un ricordo.

Mauro…

Un grande gesto della famiglia Frongia

Rientrati a Carbonia, siamo stati ospitati per il pranzo proprio al Tanit. E proprio la Famiglia di Mauro ha deciso di offrire il pranzo a tutte le persone che si sono raccolte in memoria del loro caro.

La famiglia ha deciso infatti che l’intero ricavato del 1° Memorial Mauro Frongia sarà devoluto in beneficenza, si è già individuata l’associazione alla quale devolvere il denaro e nei prossimi giorni ci sarà la consegna dell’assegno.

Mauro

Un gesto questo che rende ancora più importante se è possibile la manifestazione di oggi. Che prova a dare un senso  alla morte prematura del nostro amico, attraverso l’aiuto concreto ad altre persone.

Io oggi non scrivo per me, non scrivo per il mio  blog. Oggi il mio scrivere, il mio pubblicare è solo voglia di far conoscere a voi che sempre mi leggete un pò di Mauro. Voglio che sappiate che qui, nella mia terra, nella mia Carbonia, è vissuto un ragazzo in gamba, che aveva una bellissima famiglia, che aveva tanti amici che lo amavano.

Voglio che sappiate che nonostante Mauro non sia più fisicamente con noi, la sua famiglia continua ad amarlo ogni giorno e i suoi amici continuano a volergli bene e a vivere la vita come se lui non fosse mai andato via.

Ciao Mauro… per sempre nel cuore.

 

 

 

1 comment

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.