Raffaella Lostia, la prima Altera Nos

551
0
Share:
Raffaella Lostia

Massimo Zedda ha dato le dimissioni da sindaco di Cagliari per dedicarsi completamente all’opposizione di Christian Solinas in consiglio Regionale.

Lo ha comunicato durante l’ultima seduta consigliare, nel corso della quale ha sorpreso tutti, soprattutto l’opposizione contraria, nominando una dipendente comunale come Alter Nos per i festeggiamenti di Sant’Efisio.

L’Alter Nos è una figura molto importante nei festeggiamenti di Sant’Efisio perché rappresenta le Istituzioni.

Prima volta per una Donna

È la prima volta in assoluto in 363 anni che per i festeggiamenti di Sant’Efisio viene scelta un ALTERA NOS.

Non solo, è anche la prima volta che la prescelta non è un’amministratrice ma una dipendente comunale.

La Frack ha raggiunto la prescelta Raffaella Lostia, grazie all’aiuto dell’Assessora Marzia Cilloccu che ringrazio.

Ecco la sua dichiarazione:

Raffaella Lostia“Avevo sempre sperato che anche il ruolo di AlterNos potesse, prima o poi,  essere ricoperto da una donna. Ma pensavo fossimo ancora ben lontani.

Di sicuro,  mai e poi mai avrei pensato  che quella donna potessi essere io. Mi pare tutto un sogno.

Sono grata al Sindaco perché ha voluto, con questo gesto, rivolgere il suo ringraziamento a tutti i dipendenti comunali. A me ha affidato il compito di rappresentarli. Me lo ha detto solo poco prima della seduta consiliare durante la quale ha poi comunicato il nominativo di quella che sarebbe stata AlterNos per il 2019. Mi ha lasciata senza parole.

Qualsiasi altra dipendente DONNA del Comune avrebbe meritato questo importante riconoscimento.  Io ne sarei  stata comunque felicissima.

Farò di tutto per essere all’altezza, ma ho tanta paura.

Per carattere sono molto riservata e poco abituata a comparire in pubblico e a  rilasciare dichiarazioni, cosa che ho dovuto fare in questi giorni. Ce la metterò tutta!!

Viva le donne e il loro coraggio.”

Io sono felice di poter scrivere questa notizia. Da sarda e da Donna ringrazio Massimo Zedda per questa scelta perché porta con se un bellissimo messaggio di uguaglianza che tanto serve in un periodo storico che sembra voler a tutti i costi sottomettere di nuovo la Donna!

 

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.