Riflessioni sul Femminile, le Donne si raccontano

364
0
Share:
Riflessioni sul Femminile

È andato in scena sabato 8 febbraio Riflessioni sul Femminile, evento creato e fortemente voluto da Sara Boniperti, la blogger cagliaritana divoratrice di libri che per il secondo anno ha chiamato sul palco Donne e Uomini che amano le Donne.

Assente giustificata Emma Fenu, presidentessa dall’associazione Cultura a Femminile, che ha però regalato ai presenti la Fiaba Nera delle Scarpette Rosse, meravigliosamente interpretata dall’attrice Valentina Sulas.

Lacation d’eccezione l’Antica Casa Olla, meravigliosa cornice per l’evento che si è realizzato anche grazie all’Associazione  Culturale Genti Arrubia.

Riflessioni sul Femminile

Sara Boniperti e Valentina Sulas

Perché le parole sono importanti

Le parole sono molto importanti, è sicuramente questo uno dei messaggi più forti che le Donne e l’amico Uomo che si sono alternati sul palco hanno voluto rimarcare.

Ha dato il via alla serata il racconto scritto da Sara Boniperti, Il Potere delle Parole, interpretato ancora una volta da Valentina Sulas, un viaggio attraverso i luoghi comuni, le dicerie e le malelingue che a volte infilzano l’anima delle persone e fanno più male della lama di un coltello.

La scrittrice del meraviglioso romanzo La cercatrice di Corallo, Vanessa Roggeri attraverso il suo racconto ci ha fatto conoscere la libertà di scrittura della donna nel corso della storia.

Vanessa Roggeri

Vanessa Roggeri

Intenso e potente il racconto della giornalista Claudia Sarritzu che ha raccontato di come molto spesso un uomo violento dia delle avvisaglie che tutte noi dovremo imparare a riconoscere subito.

Che dire di Claudia Musio e della possibilità delle Donne di ottenere la propria realizzazione in tanti modi e non solo attraverso quelli imposti dalla società.

Valentina Sulas

Valentina Sulas

Claudia Sarritzu

Claudia Sarritzu

Claudia Musio

Claudia Musio

Mille modi di essere Donna

Valeria Pecora ha raccontato quanto ognuna di noi sia bella per com’è, e perché non dobbiamo mai giudicarci o farci giudicare.

Virginia Cicone attraverso l’interpretazione di Valentina Sulas ha parlato di accettazione, e di difficoltà nel farsi accettare.

La grande Rossana Copez ha raccontato con profondo realismo il mondo femminile visto dagli occhi della gente.

L’emozione è diventata fortissima quando sul palco è salita la giovanissima Silvia Cogoni. Una piccola giovane Donna che ha letto con grande commozione la storia di Miriam, una giovane vittima, una piccola giovane vittima.

Valeria Pecora

Valeria Pecora

Rossana Copez

Rossana Copez

Silvia Cogoni

Silvia Cogoni

Quando gli Uomini sostengono le Donne

Profondità, delicatezza, gentilezza e amore puro verso gli altri. Sono queste le sensazioni che ho percepito da Ciro Auriemma, l’unico uomo salito sul palco a sostegno di noi Donne, a sostegno dell’uguaglianza. Il suo racconto sulla cultura del patriarcato è stato vero e atroce allo stesso tempo.

Ciro Auriemma

Ciro Auriemma

È solo l’inizio

È solo l’inizio, la voglia di divulgare le Riflessioni sul femminile è tanta, troppa, urgente.

Io non posso far altro che ringraziare Sara Boniperti per avermi voluta in questo grande e meraviglioso progetto e per avermi permesso di leggere il mio racconto. Un racconto che non vuole insegnare niente di straordinario ma che vuole solo far capire che anche un’infanzia non proprio rosea può comunque trasformare una persona in una divulgatrice di amore e di libertà femminile.

La Frack e Sara Boniperti

La Frack e Sara Boniperti

La chiusura della serata è stata affidata alla cara Cristina Muntoni e alla Sua preghiera alla Dea Madre che dovete assolutamente leggere qui.

Cristina Muntoni

Cristina Muntoni

Niente da aggiungere a questo meraviglioso evento, solo una grazie a questo gruppo straordinario.

Gruppo

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.