Federico e la Musica, vi racconto il sogno

308
0
Share:
federico

Che meraviglia poter dare voce. Che soddisfazione quando a contattarmi sono giovani pieni di speranza, con i cassetti aperti pieni di sogni pronti a volare.

E’ così che ho conosciuto Federico Sacco, in arte Rico, con un messaggio su Direct, che praticamente mi diceva: “ciao, sai, io faccio musica, vorrei che mi ascoltassi!” Emozione!

L’incontro

federicoHo incontrato Federico una sera, un po’ prima di Natale. E di nuovo mi ha sorpresa.

Mi ha sorpresa la sua forza e la sua pulizia.

Federico inizia a far musica a 15 anni, complice una famiglia molto presente e la voglia di non seguire la massa ma di scegliere un percorso diverso. Profondamente contrario alle droghe, Rico ascolta Gue Pequeno e da lui si fa trasportare nel mondo della musica.

La musica, lo sport e la scuola

La musica ha un ruolo importante nella vita di questo giovane cantautore, studente di informatica prossimo al diploma, ma anche lo sport è fondamentale.

Il calcio è come la musica parte integrante della sua formazione.

Il primo brano

Il primo brano non è stato ben accettato dal pubblico, anzi Federico ha subito tante critiche. Colpevole di vivere in una piccola realtà ancora molto indietro e non pronta a vedere giovani con sogni che credono di poterli realizzare.

La forza di questo ragazzo mi ha colpita profondamente. E’ stato fortemente criticato, anche preso in giro. Eppure non si è arreso, non ha mai pensato di gettare la spugna!

Questo è il messaggio principale che voglio che i ragazzi ricevano. C’è sempre un modo, c’è sempre una possibilità.

Bisogna crederci, lottare combattere e non ascoltare mai le cattiverie.

Il nuovo singolo

federicoQuesto giovane ragazzo di Villamassargia, un piccolo paesino del Sulcis Iglesiente, ha una forza meravigliosa dentro.

Una tenacia e un talento che davvero sono l’ossigeno per questa nuova generazione.

Oggi, 11 marzo sono felice che questo articolo esca in concomitanza con l’uscita del suo nuovo singolo “PER ME”, che potete ascoltare sul suo canale YouTube al quale vi consiglio di iscrivervi perché questo ragazzo è un vero talento e ha il diritto di avere successo perché lo merita davvero.

Promuoviamo i nostri giovani, siamo noi che ascoltandoli e sostenendoli possiamo far si che i loro sogni diventino delle belle realtà!

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.